Nuova Delhi, Vecchi Trucchi: come essere imbrogliati per poi ritrovarsi ad un matrimonio Indiano in meno di 24 ore

Una delle cose per la quali L’india e’ diventata famosa, purtroppo, sono la gente del posto che imbroglia i turisti. 

Oramai sono dei veri e propri professionisti in come lo fanno. 

All’ uscita dell’aereoporto internazionale di Nuova Delhi, un tassista mi ha chiesto un prezzo veramente onesto per portarmi nel mio hotel. 

Durante il tragitto mi informa che non avremmo potuto raggiungere l’hotel per via delle strade chiuse dalla polizia per un evento molto grande che interessava quall’area.

Per rendere il tutto ancora piu’ credibile si e’ fermato per chiedere qualcosa alla polizia, ma ovviamente parlando in Indiano. 

Come atto di pieta’ mi ha lasciato in un “Punto Informazioni” per turisti il quale mi ha confermato che appunto era impossibile raggiungere l’hotel. 

Non avevo modo di verificare su internet o su google maps dove mi trovassi ne tantomeno se fosse vero. 

In questo fantimatico “ufficio” hanno anche chiamato l’hotel e ho parlato con “qualcuno” dell’altra parte della linea. 

In seguito mi e’ stato chiesto quali fossero i miei piani di viaggio, gentilmente mi e’ stato proposto un tour che includeva anche piu’ tappe rispetto a quelle che avevo inizialmente programmato. 

Il primo prezzo era una vera e propria estorsione, sono riuscito a far scendere il prezzo per realizzare subito dopo che gia’ solo con il tour avevo superato il budget che mi ero dato per l’India. 

Per farla breve, ho pagato molto di piu’ rispetto a quello che avrei speso se avessi fatto tutto da me. Ad ogni modo, lo stesso pacchetto per 21 giorni in Europa mi sarebbe costato 3 volte in piu’ rispetto a quello che ho pagato. 

Dopo Delhi, sono andato a Jaipur ed ero determinato a non parlare piu’ con nessuno.

Subito dopo la prima visita mi resi conto che non era possibile visto e considerato che viaggio da solo. 

Ed e’ cosi’ che ho incotrato delle persone vermante buone e gentili, che tra l’atro erano molto delusi per quello che mi era successo a Delhi.

Andando con il flow, nemmeno dopo 24 ore mi sono ritrovato ad un mega matrimonio Indiano, che dire esuberante e’ dire poco.

Alla parata verso la cerimonia, stavano sfilando elefanti, cavalli e cammelli insieme a musicisti. 

Pare sia usanza del posto lanciare soldi a quelli che suonano, come augurio di buona fortuna per gli sposi. 

Bisogna comunque notare che in quel preciso istante, in tutta l’India c’e gente che dorme per strada e i piu’ fortunati tra i poveri dormono nelle cosi’ dette slum, aree veramente degradate. 

Quindi mi e’ venuto un interrogativo, che mondo sarebbe se anziche’ sprecare cosi’ i soldi una parte venisse donata ai meno fortunati.

Durante la parata e la cerimonia, innumerevoli persone mi hanno chiesto di farsi un selfie con me, mi hanno anche portato dagli sposi perche’ potessi fagli omaggio. 

In pratica ero l’attrazione di quel matrimonio. 

Stavo quasi per dimenticare di dire che mi hanno offerto anche la cena senza pagare.

Per il resto della mia permanenza in quella citta’ sono andato in giro con i miei nuovi amici che rincontrero’ dopo Varanasi. 

Adesso come promesso, vorrei sapere un po’ la vostra esperienza o opinione a riguardo. 

Siete mai stati imbrogliati? Come vi siete sentiti? 

Qual’e’ la cerimonia piu’ stravagante alla quale avete preso parte? 

Spero di leggere presto i vostri commenti !!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s